Il segreto di Chelidonia

13.50

COD: 978-88-98314-22-5 Categorie: ,

Descrizione

Il segreto di Chelidonia

17 novelle, in una scelta forse scaramantica… Nel Segreto di Chelidonia, la notizia dell’esistenza del caradrio, uccello dalle miracolose proprietà terapeutiche, acquisita dall’enciclopedia magica di Giovan Battista della Porta, induce alcuni personaggi a una folle ricerca. Molfetta, Brindisi, Parigi e Subiaco sono le tappe di un disperato viaggiare, che si dispiega tra esorcismi, omicidi e leggende rinascimentali, che sembrano rivivere sul filo della pazzia. A dominare la scena è l’enigmatica vergine di Subiaco, Chelidonia, che, nei recessi della rupe della Morra Ferogna, custodisce un dolce segreto d’amore. L’ospite dell’alba ci proietta tra domus e osterie dell’antica Roma, alla ricerca, insieme a Lucio Fabio Ambusto, dell’impudico liberto Ignazio, testimone oculare di un atroce delitto, forse consumatosi solo in sogno. In Hotel Perseo protagonista è una Firenze allucinata, percorsa dalle memorie dell’Umanesimo-Rinascimento (i versi di Michelangelo attraversano come una “nenia ipnotica” l’intera narrazione). Un giovane studente di architettura giunge in città per studiare dal vivo la Medusa caravaggesca, ma si ritroverà, suo malgrado, coinvolto in un’incredibile e pericolosa avventura. E poi ancora anziane sorelle molfettesi sconvolte da un onirico messaggero; bambini risucchiati da un ottagono imperiale e catapultati nel regno della Pleiade storna… Un parroco in crisi, che si appresta a celebrare l’ultima messa; una giovane rincantucciata nelle polveri di una biblioteca; una mescialë pasticciona; uno sposo che cerca di ridestare l’amore nella moglie immemore a causa dell’Alzheimer; serpenti giganti e confini invalicabili; ippogrifi e viaggi sulla luna; Angelica, Rinaldo, Barabba, Adamo, Isabella Morra, il nonno Barbieri e altre novelle surreali, ironiche o pervase di malinconia.

Autore: Gianni Antonio Palumbo